feb-18

in Editoriali

Preferite i crostoli o le frittelle?

E di queste ultime vi piacciono di più quelle vuote, alla crema o allo zabaione? Neanche il tempo di digerire i panettoni di Natale e i dolcetti della Befana, ed ecco che si ripresenta puntuale il periodo di Carnevale.

Chi ha tempo e voglia si mette in maschera, moltissimi altri vanno a vedersi le sfilate dei carri allegorici.

Perché piace ancora così tanto questa festa?

Probabilmente perché anche in questi tempi, così legati alle regole e ai ritmi della vita quotidiana, serve qualcosa che rompa un po’ gli schemi. Una buona dose di divertimento e un pizzico di trasgressione non fanno mai male, basta non esagerare. Tanto subito dopo inizia la Quaresima, c’è tempo e modo per fare penitenza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*